Rosarno vista dal Burkina Faso

Ripubblichiamo questa riflessione già apparsa online perché crediamo che valga la pena essere ricordata. *Quanto costa vivere senza dignità* Abdoulaye Tao, Le Pays, Burkina Faso Gli immigrati vengono definiti angeli finchè sono pronti a sacrificarsi ma diventano demoni quando chiedono più diritti. Il 7 gennaio 2010 l’Italia è stata scossa dalle violenze contro gli immigrati […]

Rosarno ospita partita di calcetto antirazzista

Lo scorso mercoledì 27 gennaio a Rosarno si è svolta la partita di calcetto “Rosarno, una città a colori” presso il palazzetto dello sport della città calabrese teatro di forti tensioni razziali il 7 e 8 gennaio 2010. Si tratta di un’iniziativa voluta dal presidente provinciale del Centro Sportivo Italiano, Paolo Cicciù, e dalla Polisportiva […]

Contaminazioni sonore tra Mozambico e Trentino

Dalla newsletter Abitare La Terra Martedì 2 febbraio ore 20.00 Web, Sanbaradio Ponte Radio – Contaminazioni sonore tra Mozambico e Trentino Al via la seconda puntata del percorso di incontro tra gruppi musicali trentini e mozambicani su www.sanbaradio.it con i gruppi MG66 (Trentino) e Ngunga (Mozambico). Uno scambio tra due territori, due associazioni, tre radio […]

SOS per Daouda

Riprendiamo dalla newsletter “Abitare la Terra”. L’associazione la Decima Luna ha lanciato una campagna per aiutare Daouda, un bambino di 7 anni che in seguito ad una grave infezione ha bisogno di un’urgente trapianto di pelle. Marisa Betto è l’ostetrica, volontaria in un centro maternità del Mali, che per prima ha lanciato un accorato appello […]

Egitto vince Africa Cup 3 volta di fila. E’ record

L’Egitto ha vinto l’Africa Cup of Nations contro il Ghana oggi a Luanda (Angola) con un gol segnato Mohamed Gedo all’85° minuto. E’ la terza volta consecutiva che l’Egitto si aggiudica l’Africa cup. “Subentrato dalla panchina Mohamed Gedo ha segnato il gol della vittoria dopo un uno-due con Mohamed Zidan”, scrive guardian.co.uk .

Tuareg: cenni storici

Tra le etnie islamiche di discendenza uterina e orientamento ginecocratico, quella berbera-tuareg è forse la più nota in occidente, sia in virtù della vicinanza geografica, sia per la maggiore affinità antropologica e culturale al panorama mediterraneo.