VERSO IL PREZZO GIUSTO – video

AL FESTIVAL SULLE BIODIVERSITA’ DI ROMA
Nell’epoca di Rosarno, della grande distribuzione e degli OGM, i consumatori
si organizzano e fanno cultura sul consumo biologico, critico e solidale
VERSO IL PREZZO GIUSTO
Confronto tra agricoltura biologica e convenzionale
Video prodotto da BioRekk che spiega le implicazioni ambientali
ed economiche dell’agricoltura e del consumo così come li conosciamo

“Il pane nel ’58 credo che valesse poco più del doppio del grano… oggi vale 40 volte di più”… comincia così, con una frase che è un pugno allo stomaco ed una vera provocazione per i consumatori, il video sull’agricoltura biologica e convenzionale prodotto da Bio Rekk con il supporto di Banca Etica e della Cooperativa agricola El Tamiso (www.biorekk.org/Biorekk/foto/video.php)

Un video che propone al consumatore molti spunti di riflessione e molti interrogativi su quale sia l’agricoltura più giusta e sul modo corretto di acquistare e consumare il proprio cibo.

Cibo come merce, agricoltura come sfruttamento irresponsabile dei terreni alla ricerca della massimizzazione della produzione e consumo tramite la grande distribuzione, vera vincitrice di tutto il processo: questo il punto di vista critico e illuminante presentato dall’Associazione Bio Rekk che da anni si spende, invece, per promuovere il consumo di prodotti biologici e un patto di reciproca fiducia tra produttori e consumatori.

Recita un pezzo emblematico del video: “L’agricoltura industriale è fallimentare perché oggi sta rapinando fertilità, quindi risorse vere, energia, e soprattutto ha distolto l’agricoltore dalla sua responsabilità verso il suo lavoro – faccio quello che mi dice il mercato, mi dimentico che non facendo rotazione agraria io distruggo il mio capitale terreno e quindi fare l’agricoltore significa inquinare, dare un contributo pesante all’inquinamento ambientale”

“Abbiamo voluto produrre un strumento didattico semplice ed immediato per formatori, genitori, associazioni, enti ed istituzioni interessate a diffondere i valori del metodo biologico in agricoltura e della responsabilità ambientale delle nostre scelte di consumo” dice Matteo Sandon, Presidente di Bio Rekk, uno dei maggiori gruppi d’acquisto solidali e biologici di Padova e provincia. “Bio Rekk e i propri soci hanno stretto un patto di collaborazione e fiducia con i produttori agricoli dai quali ci riforniamo direttamente, senza passare per la grande distribuzione che soffoca e strozza chi vuole produrre in maniera naturale e responsabile”.

“Ci rendiamo conto che nel terzo millennio non possiamo diventare tutti agricoltori per produrci autonomamente il cibo di cui abbiamo bisogno” – continua – “ma possiamo attivarci responsabilmente per intessere questo tipo di rapporto con i produttori, scegliere prodotti sani e promuovere attivamente questi valori”.

Il video è visibile liberamente all’indirizzo www.biorekk.org/Biorekk/foto/video.php con la preghiera della più ampia diffusione per contribuire alla cultura del consumo critico, responsabile, contro la filosofia del cibo come merce.

Giuseppe Aliprandi, autore del video, è un fotografo e videomaker padovano; i suoi lavori sono ispirati a tematiche sociali. (www.giuseppealiprandi.it)

Cos’è Biorekk

BIOREKK – Associazione di promozione sociale e Gruppo d’acquisto solidale:
www.biorekk.org

L’Associazione di promozione sociale Bio Rekk nasce il 28 aprile 2004, da un’esperienza informale di gruppo d’acquisto solidale (G.A.S.) sviluppata da coloro che poi sono diventati i soci fondatori dell’Associazione.

Finalità dell’Associazione:

  • Promozione e adozione del consumo critico e di tutti i valori da cui esso nasce, in particolare il rispetto dell’ambiente, il rispetto per le condizioni lavorative, la consapevolezza di ciò che si consuma, la rivalutazione dei prodotti e i sapori tipici;
  • Formazione e divulgazione delle tematiche che sono oggetto degli scopi dell’associazione mediante percorsi educativi da portare nelle scuole o interventi formativi da effettuare negli spazi e nei momenti più opportuni
  • Promozione di gruppi d’acquisto solidale e collettivo, fornendo loro supporto logistico e organizzativo
  • Favorire l’accesso ai prodotti biologici, naturali, eco-compatibili, equo-solidali, sviluppando gruppi d’acquisto
  • Collaborare con altri Enti, Associazioni, Organizzazioni, Gruppi, che si propongono finalità analoghe, anche per lo scambio di dati ed esperienze sociali ed economiche.

COOPERATIVA AGRICOLA EL TAMISO:

Cooperativa di produttori agricoli che praticano esclusivamente l’agricoltura biologica fin dal 1984.

L’attività della cooperativa è finalizzata all’assistenza tecnica ai soci, al ritiro dei prodotti conferiti, all’eventuale trasformazione ed alla commercializzazione degli stessi.

Inoltre si occupa attivamente della promozione e divulgazione dell’agricoltura biologica, delle relazioni con i gruppi d’acquisto solidale e dello sviluppo rurale ecosostenibile tramite la realizzazione di corsi, l’organizzazione di manifestazioni e la pubblicazione di materiale informativo.

Apprezzare il legame delle produzioni con il proprio territorio, sia dal punto di vista storico che sociale, rispettare la stagionalità dei prodotti e la vocazionalità delle singole zone produttive, sono concetti che noi riteniamo importanti e dai quali non vogliamo prescindere nella nostra attività.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.