SOCCORRERE, ACCOGLIERE, ASSISTERE TUTTI I MIGRANTI

Ogni essere umano è un essere umano.
Ed in quanto tale ha diritto alla vita, alla dignità, alla solidarietà.

Tutti gli esseri umani vivono nell’unico mondo vivente che è casa comune dell’umanità intera.

E tutti gli esseri umani sono eguali in diritti, ed il primo di tutti i diritti è il diritto a non essere uccisi, a non essere lasciati morire, e quindi ad essere soccorsi, accolti, assistiti.

I migranti che in fuga dalla fame e dalle guerre, dal terrorismo e dalle dittature, dai regimi razzisti e dai poteri schiavisti, dalle devastazioni belliche e dalle catastrofi ambientali cercano di giungere in Europa per salvare le loro vite hanno diritto ad essere salvati, aiutati, ricevuti e sostenuti come nostre sorelle e nostri fratelli, ed effettivamente dal punto di vista dell’appartenenza all’umana famiglia proprio nostre sorelle e nostri fratelli sono.

Cessino le guerre, siano salvate tutte le vite.

Vi è una sola umanità.

 

Peppe Sini, responsabile del “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” di Viterbo

 

Viterbo, 29 febbraio 2016

Fonte: comunicato stampa
 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.