Paesi Africa meridionale verso moneta unica

L’Accordo per il Libero Commercio (Free trade agreement) costituisce la prima tappa verso un’integrazione globale, culminante con l’introduzione della moneta unica nel 2018.

Da qui al 2012, la SADC (Comunità per lo Sviluppo dell’Africa Meridionale) ambisce ad accrescere gli scambi nel mercato della regione di circa 130 miliardi di dollari.

Tra i paesi refrattari figurano il Malawi e la Repubblica Democratica del Congo, che attendono di rinforzare l’economia interna prima di rinunciare al beneficio doganale.

Quanto all’Angola, il Paese è uscito nel 2002 da 27 anni di guerra civile devastante. Primo produttore di petrolio dell’Africa sub-sahariana, il Paese ha annunciato che si integrerà nell’area a libero scambio a breve termine, di qui a tre anni al massimo.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.