“Let’s Play Africa” a Roma il 23-4 dalle 18

Durante la serata di parlerà infatti di “Diritto al gioco” secondo la “Convenzione sui Diritti dell’Infanzia” e sarà presentato il libro “Molto più di un gioco – Il calcio contro l’apartheid”, di Chuck Korr e Marvin Close, edito dalla Iacobelli, che narra di come, durante il regime dell’Apartheid, i prigionieri di Robben Island abbiano trovato nel calcio una forma di autoaffermazione, unione e democrazia.

Un modo diverso ma attuale di intendere lo sport, quindi, in vista dei Mondiali di Calcio 2010 in Sudafrica e a poca distanza dall’uscita di Invictus, l’ultimo film di Clint Eastwood, che descrive gli sforzi di Nelson Mandela per unire il paese dopo l’apartheid, attraverso l’universalità dello sport.

Let’s Play Africa sarà anche un’occasione per entrare in contatto con la cultura africana, grazie alla la sua musica, linguaggio universale che come il calcio riesce ad attraversare confini e divisioni. Durante la serata, si potrà ascoltare a ballare la migliore musica africana moderna, grazie alle selezioni musicali di Maouka Sekou Diabate, dj e mediatore culturale ivoriano.

Programma della serata:

  • “Il diritto al gioco – L’Articolo 31 della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia”, a cura di Alessandro Pinto, Comitato Italiano per l’Unicef- Presentazione del libro “Molto più di un gioco – Il calcio contro l’apartheid”, di Chuck Korr e Marvin Close, edizioni Iacobelli. Reading a cura di Marco Iacobelli. Sarà presente l’editore.
  • Mostra fotografica: “Il calcio nel carcere di Robben Island”, dal libro “Molto più di un gioco”.
  • Accompagnamento musicale con Kora, strumento tradizionale dell’Africa occidentale.
  • Fino a tarda notte: Viaggio attraverso la musica moderna africana, dj set a cura di Maouka Sekou Diabate

Ingresso libero
Antù è il primo laboratorio dedicato all’ecosostenibilità, uno spazio dove fare cultura e gustare buon cibo sano e a impatto zero, ascoltare musica e sperimentare nuovi linguaggi creativi, promuovere innovazione e riscoprire tradizioni. Tutto con lo sguardo rivolto all’ecologia e alla qualità della vita.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.