Impianto Sasol in Nigeria posticipato al 2013

La società petrolifera sudafricana Sasol ha comunicato che la prima produzione del suo impianto per la trasformazione gasliquido in Nigeria potrebbe essere posticipata al 2013 rispetto alle stime iniziali che vedevano un inizio nel 2012.

Sasol, proprietaria del più grnde impianto GTL del mondo in  Qatar, aveva previsto la partenza del suo impianto nigeriano nel 2011 per poi posticipare la data di fine lavori al 2012.

“La costruzione è ad uno stadio avanzato e prevediamo di finire verso la fine del 2012 o all’inizio del 2013… inzierà a produrre nel corso del 2013″, ha detto l’amministratore delegato Pat Davies all’agenzia di stampa Reuters a margine del World Economic Forum Africa.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.