Il sangue verde: il 4 novembre a Roma

[CINEMA.DOC] IL DOCUMENTARIO IN SALA
PRIMO FESTIVAL/CIRCUITO STAGIONALE DEL DOCUMENTARIO DI CREAZIONE
18 ottobre / 16 dicembre 2010

IL SANGUE VERDE di Andrea Segre è già apparso nelle sale di [CINEMA.DOC] per dar modo di discutere di immigrazione e del nostro paese.
Resta ancora un’ultima giornata per chi non volesse perdere quest’appuntamento:

IL SANGUE VERDE di Andrea Segre

Giovedì 4 novembre, ore 21.00
CINEMA ALCAZAR, Roma

Al termine della proiezione incontro con il regista Andrea Segre, modera Boris Sollazzo

Le vicende di Rosarno sono apparse sui maggiori canali di informazione del paese, ma non tutto è stato detto…

Gennaio 2010, Rosarno, Calabria. Le manifestazioni di rabbia degli immigrati mettono a nudo le condizioni di degrado e ingiustizia in cui vivono quotidianamente migliaia di braccianti africani, sfruttati da un’economia fortemente influenzata dal potere mafioso della ’Ndrangheta.

Per un momento l’Italia si accorge di loro, ne ha paura, reagisce con violenza, e in poche ore Rosarno viene “sgomberata” e il problemarisolto”. Ma i volti e le storie dei protagonisti degli scontri di Rosarno dicono che non è così. Scovarle e dare loro voce è oggi forse l’unica via per restituire al Paese la propria memoria: quella di quei giorni di violenza e quella del proprio recente quanto rimosso passato di miseria rurale.

Per sapere di più sugli altri appuntamenti con [CINEMA.DOC] visita il sito www.cinemadoc.org o la pagina facebook Cinema.DOC.
Non mancate!

– – – – – – –
[CINEMA.DOC] IL DOCUMENTARIO IN SALA
18 ottobre/16 dicembre
In prima visione a Roma 8 film documentari italiani premiati alle ultime edizioni dei Festival di Venezia, Torino, Roma, Firenze, Salina e dal Doc/it Professional Award.
Cinema Nuovo Sacher il lunedì
Cinema Farnese Persol il martedì
Cinema Alcazar il giovedì
Proiezioni ore 21.00 / Ingresso unico € 5,00

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.