E’ NATO A LOCRI MOHAMED MA NON E’ ITALIANO!

Con grande gioia accogliamo la nascita di Mohamed A., nato all’ospedale di Locri da genitori somali accolti nel progetto di accoglienza Re.co.sol. di cui è titolare il comune di Riace ma che vede le attività dislocate nel centro storico di Gioiosa Ionica.
È il primo bambino a nascere in questo progetto di accoglienza e come ogni nascita è un segnale di speranza contro le brutture del nostro tempo.

Tuttavia la nostra gioia è attenuata dalla consapevolezza che Mohamed, pur essendo nato in Italia da genitori che qui risiedono e che qui hanno chiesto asilo politico, non è italiano.
Il parlamento italiano non ha ancora introdotto una legge per stabilire che chi nasce nel nostro Paese ne diventa cittadino, e ci auguriamo che questa ingiustizia cessi al più presto.
Benvenuto Mohamed!

Per la Re.co.sol.
Il coordinatore del progetto di accoglienza
Giovanni Maiolo

Fonte: comunicato stampa

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.