Domani a Milano incontro di Egittodemocratico

24.Gennaio.2015 · Posted in politica

“Tra dittatura e terrorismo…25 gennaio la speranza” questo il titolo del convegno di approfondimento politico promosso dal Comitato Nazionale Libertà e Democrazia per l’Egitto, che si terrà sabato 24 gennaio alle ore 17:00 – MM1 Sesto Rondó – Grandhotel Barone di Sassj

In una chiave di lettura che tenga conto di come le dinamiche politiche internazionali siano funzione di un mondo ormai globalizzato, è evidente che la stabilità del Medioriente assume un ruolo decisivo nella lotta al terrorismo.

Stabilità che si traduce nella caduta dei regimi dittatoriali post-coloniali nei paesi della regione e l’avvio di un processo democratico di gestione dello stato.

È evidente che la dittatura di al Sisi in Egitto rischia di compromettere il processo di sviluppo e democratizzazione del Paese più grande e popoloso della regione, creando il terreno fertile per il proliferare di gruppi terroristici e paramilitari.

In una vera e propria terra di nessuno, dove i confini tra Libia ed Egitto e l’accesso al mar mediterraneo è incontrollato, i terrorismi mettono in pericolo la stabilità dell’Europa tutta, e dell’Italia in particolare

A ragionare sul tema il dott ELGAWADI, filosofo e pensatore tra i più prolifici e lungimiranti, Mohamed Ibrahim presidente della International COALITION OF EGYPTIANS ABROAD, Ahmed Abdel Aziz presidente del Comitato Nazionale

Fonte: comunicato stampa

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Reply