Zimbabwe: Mugabe minimizza l’epidemia di colera

Mentre il colera imperversa in Zimbabwe facendo scappare la popolazione negli stati limitrofi come il Sudafrica, il presidente Mugabe minimizza.

Quello che segue è un breve resoconto del medico Henry Madzorera, ministro della salute per il partito d’opposizione MDC. L’articolo è apparso su ThisisZimbabwe (www.sokwanele.com/thisiszimbabwe).

L’MDC è profondamente preoccupato dalle dichiarazioni del presidente-designato, Roberto Mugabe, secondo il quale l’epidemia di colera, che si sta espandendo per tutto il paese, è sotto controllo.

Rivolgendosi ai familiari in lutto per la scomparsa del commissario nazionale del partito Zanu PF, Elliot Manyika, Mugabe ha detto che l’epidemia di colera è terminata. Il capo dello Zanu PF è in un atteggiamento difensivo. Il partito d’opposizione MDC crede che siano proprio queste dichiarazioni irresponsabili e vigliacche che non aiutano a risolvere la situazione.

Più di 800 persone sono morte di colera il mese scorso. Mentre Mugabe dichiarava con decisione che l’epidemia era sotto controllo, il governa del Sudafrica comunicava che il colera aveva colpito le sue province settentrionali.

Mentre l’Organizzazione mondiale della sanità e altre agenzie internazionali hanno aiutato fornendo medicine e altri materiali per gli ospedali, l’epidemia non si è placata.

La causa dell’epidemia è la mancanza di acqua corrente nelle case delle persone e il collasso del sistema fognario in molte aree del paese. Fino a quando queste esigenze fondamentali non saranno soddisfatte, sarà ingenuo per chiunque, ancor di più per un leader, dire che la situazione è sotto controllo.

L’MDC, e tutto il popolo dello Zimbabwe, sanno che l’epidemia è ancora in corso e che sta avanzando velocemente colpendo le città principali e i villaggi. Abbiamo visitato le case delle persone colpite dal colera in Harare e abbiamo sentito storie strazianti dai malati dello Zimbabwe a Musina in Sudafrica.

Solo coloro che non si sono presi il tempo di valutare la situazione sul posto continueranno a mettere la testa sotto la sabbia.

Non ci possiamo permettere di restare sulla negativa come nazione. Nessuna “discussione serrata” migliorerà la nostra situazione quando abbiamo bisogno di tutto l’aiuto possibile per evitare una crisi sanitaria ancora più grave accentuata dalla mancanza di medicine e da un personale medico frustrato e in deficit di personale.

Dobbiamo essere onesti con noi stessi e con il mondo. La verità è che il colera rimane un grave distastro in Zimbabwe.

Dr Henry Madzorera
ministro della salute per l’MDC
www.sokwanele.com/thisiszimbabwe

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709