Zimbabwe: correnti interne colpiscono Tsvangirai

Il Movimento per il cambiamento democratico guidato dal primo ministro, Morgan Tsvangirai, ha espulso 19 responsabili della sicurezza dal quartier generale di Harvest House nella capitale Harare.

Tutto ciò capita nel momento in cui l’eccessivo numero di correnti interne al movimento rischia di dividere il più forte partito d’opposizione che il paese abbia conosciuto dalla sua indipendenza.

Fonte: allafrica.com

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.