Una pianta terapeutica per curare la malaria

L’ “Artemisia annua” è una pianta terapeutica da cui si estrae una sostanza fondamentale per i medicinali contro la malaria.

L’Africa orientale è la terza area del mondo dove è coltivata, dopo Cina e Vietman, luogo di provenienza della stessa.

L’artemisia ha il vantaggio di richiedere poche cure e se ne può produrre circa due tonnellate di foglie per ettaro.

Dalla sua introduzione, la mortalità da malaria  è scesa al 95%.

Il governo spende annualmente 18 milioni di euro per acquistare 17 milioni di dosi di Artemisia. È distribuita gratuitamente attraverso i servizi sanitari degli stati.

Fonte: Misna e elmundo.es

Foto: christopher.vanbelle su Flickr

Maria Luisa Coello in redazione

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.