Egitto: scoperta possibile mummia regina Sesheshet

Una mummia risalente al 2200 aC. è stata scoperta all’entrata di una piramide nella città di Samara.

Un gruppo di ricercatori ha trovato un sarcofago con i resti di una mummia, che potrebbero appartenere alla regina Sesheshet.

L’apertura del sarcofago è durata cinque ore, secondo quanto ha affermato il direttore del Consiglio Supremo delle Antichità Zahi Hawas.

“Abbiamo scoperto che il suo contenuto era stato rubato”, ha detto Hawas.

In un primo momento, si ritiene che la piramide non avesse finalità religiose e che sia stata costruita solo per seppellire la regina Sesheshet, madre del faraone Teti, primo re della dinastia Sesto.

Fonte: afrol.com/es

Maria Luisa Coello in redazione

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.