Bisogna dare dignità a chi lavora la terra – Soumahoro

“Bisogna dare dignità a chi lavora la terra, indipendentemente dalla provenienza”. Queste le parole di Aboubakar Soumahoro del sindacato USB, Unione Sindacale di Base, nell’intervista a margine della conferenza stampa dello scorso 12 luglio 2018.  

Ghetti e povertà in Sicilia. La nuova schiavitù tra violenza e sfruttamento

Un reportage a tappe di Matteo De Checchi dai luoghi del lavoro bracciantile nel Sud Italia tra sfruttamento e disinteresse istituzionale. Autore: Matteo De Checchi “Asinu puta e vigna fa racina” è un antico proverbio siciliano, quando qualcuno pota, allora la vigna fa l’uva. Il problema, oggi, è capire chi, in Sicilia, come nella maggior […]

Migranti e lavoro bracciantile: il caso di Nardò

Migranti e lavoro bracciantile tra sfruttamento e disinteresse istituzionale: il caso di Nardò di Antonio Ciniero*** L’agro centro-meridionale della provincia di Lecce, e in particolare la cittadina di Nardò, rappresenta ormai da oltre vent’anni un tassello importante ed emblematico delle dinamiche politiche, sociali ed economiche che attraversano e danno forma al lavoro agricolo stagionale nella […]

Tunisia: Italia ospite d’onore al SIAT (agricoltura)

Si e’ tenuta a Tunisi l’undicesima edizione del Salone internazionale per l’Investimento Agricolo e la Tecnologia (SIAT), organizzata dall’Agenzia di Promozione degli Investimenti Agricoli (APIA) . Erano presenti oltre 200 espositori provenienti in gran parte dalla stessa Tunisia.