Sudan: “è solo propaganda” – ribelli Darfur

I ribelli del Darfur rispondono alle dichiarazioni dell’esercito del nord del paese affermando che si tratta di “propaganda spicciola”. L’esercito di al-Bashir aveva fatto sapere di aver ucciso 300 ribelli durante gli ultimi scontri.

Il movimento Justice and Equality Movement (Movimento per la giustizia e l’uguaglianza), in breve JEM, ha risposto sostenendo di aver vinto gli scontri.

Quest’ultime scaramucce si verificano il giorno dopo la pubblicazione dei capi d’accusa della Corte penale internazionale contro Omar al-Bashir, il presidente del Sudan. Secondo l’0rganismo di giustizia internazionale, cioè l’ICC (International criminal court), la condotta del governo al-Bashir nel conflitto in Darfur dovrebbe essere punita.

Le violenze nella zona si sono moltiplicate da quando i colloqui di pace si sono interrotti lo scorso maggio.

Fonte: Al Jazeera English

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.