Riapre il palermitano palazzo Branciforte

E’ stato presentato oggi alla stampa il restaurato palazzo Branciforte, uno dei palazzi storici più belli del capoluogo siciliano.Il palazzo, che e’ la sede della fondazione Sicilia (ex fondazione Banco di Sicilia), ospita nel bellissimo centro di Palermo le collezioni d’arte della suddetta fondazione insieme a un ristorante e alla scuola di cucina del Gambero rosso.

Un “must” per una Palermo che, nonostante la crisi economica, lotta per la sua rinascita. Si tratta di un evento storico che per forza di cose si opporrà al pensiero dominante. Fino a ieri il sud Italia e il sud del mondo per alcuni non erano altro che un serbatoio di tutti i mali del mondo. Ebbene da oggi quei mondi tanto reietti che erano l’Africa e la Sicilia, insieme a tutto il meridione europeo, sono il centro per la rinascita politica, sociale ed economica del Vecchio Continente.

E’ giunto il tempo di pensare a rapporti umani, e quindi anche economici, che si fondano sulla collaborazione e non sullo sfruttamento.

Credo che sia questo il significato dell’operazione diretta dal prof. Giovanni Puglisi, presidente della fondazione Sicilia: ricordare a Palermo, alla Sicilia, all’Europa e ai vicini africani, che in un tempo non troppo lontano Palermo e tutto il meridione europeo erano il centro degli scambi tra l’Africa e l’Europa.

E’ giunto il momento di riprendere quel ruolo.

Piervincenzo Canale

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.