Istat e rete G2 presentano NOI+10

Come sarà l’Italia nel 2021?

Ce la raccontano le seconde generazioni

Al via NOI+10, l’iniziativa culturale a corollario del Censimento promossa da Istat e Rete G2 – Seconde Generazioni, che racconta le aspirazioni e i desideri dei figli di immigrati e rifugiati nati e/o cresciuti in Italia.

Come saremo tra 10 anni? Quale la nostra professione? Dove realizzeremo i nostri sogni? Dove costruiremo il nostro futuro?
Questi i quesiti rivolti ai ragazzi e alle ragazze partecipanti a NOI+10, il progetto promosso da Istat in occasione del 15° Censimento generale della popolazione e delle abitazioni, in collaborazione con la Rete G2 – Seconde Generazioni.

NOI+10 nasce come un’iniziativa culturale a corollario del Censimento, con l’ambizione di fotografare e provare a raccontare l’Italia che è e che sarà, attraverso le testimonianze delle seconde generazioni.
Un racconto a più voci di giovani, nati e/o cresciuti in Italia e figli di stranieri, che sono chiamati a immaginarsi da qui a 10 anni, costruendo uno spaccato sui sogni e sui progetti dei primi veri cittadini cosmopoliti italiani.

Con la rilevazione censuaria l’Istat fotografa l’Italia, con NOI+10 prova a immaginare l’Italia del futuro dal punto di vista delle seconde generazioni: ora siamo qui, ma tra 10 anni lo scenario potrebbe essere diverso.

Le modalità per partecipare I giovani che vogliono partecipare dovranno produrre video, testi, sms, materiali fotografici o audio su come immaginano il loro futuro da qui a 10 anni, quali sono le loro aspirazioni e dove pensano di realizzarle.

C’è tempo fino al 29 febbraio per inviare le proprie testimonianze attraverso i seguenti canali:

– indirizzo email noipiudieci@istat.it
– sms al numero 340/1047473
– wetransfer.com per i file superiori a 10 mega indicando come indirizzo del destinatario noipiudieci@istat.it.

Le informazioni relative al progetto e la modulistica relativa sono disponibili sul sito censimentopopolazione.istat.it nella pagina dedicata a NOI+10 nella sezione Giovani.
Al termine della raccolta, gli elaborati saranno pubblicati sul canale YouTube del Censimento e tramite i canali in rete di Rete G2 – Seconde Generazioni.

Rete G2 – Seconde Generazioni
Il progetto è realizzato in collaborazione con la Rete G2 – Seconde Generazioni, l’associazione di ragazzi e ragazze nati e cresciuti in Italia da genitori stranieri, ma che ancora oggi scontano un deficit di cittadinanza.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.