Giovedì 10 giugno: Sacile partecipata e sostenibile

Riceviamo via mail e pubblichiamo.

Il primo ciclo d’incontri organizzato da Sacile Partecipata e Sostenibile sta per concludersi. Esso ha affrontato diversi argomenti: l’Acqua, bene pubblico; il lavoro e la crisi; l’immigrazione come forza economica; il 30 km, come scelta culturale. Il ciclo era stato aperto dal sindaco di Pordenone, Sergio Bolzonello, lo scorso febbraio sul ruolo delle liste civiche in politica. Si conclude il prossimo 10 giugno all’insegna sempre della politica.

A Sacile Partecipata e Sostenibile, riteniamo che comunque la politica fa fatta e da tutti, da lì nasce il concetto di partecipazione che ci siamo anteposti alle nostre attività. Il 10 giugno, insieme ad Alessandra Guerra e PierLuigi DiPiazza, tireremo fuori il protagonismo dei migranti e delle donne come soggetti politici che dovrebbero dare un’altra cultura nel modo di gestire i fenomeni socio-culturali e la cosa pubblica.

Prima di entrare nel tifo calcistico dei mondiali sudafricani, vi invitiamo a visitare spesso il nostro sito internet (www.sacilepartecipata.it), iscrivervi nella pagina Facebook. Potete lasciare il vostro messaggio, la vostra soddisfazione, la vostra rabbia in qualunque di questi strumenti.

Vi ricordiamo anche di passare a firmare i quesiti per i tre referendum sulla liberalizzazione dell’acqua, che per noi di Sps deve rimanere un bene pubblico. Troverete il nostro banco al mercato settimanale di giovedì e sabato pomeriggio sotto la loggia del municipio dalle ore 16.00.

Fernand Didier Manga

Sacile Partecipata e Sostenibile

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.