Forum Africa: Puglisi riconfermato rettore IULM

Giovanni Puglisi - Rettore Università IULM“Il Consiglio di amministrazione dell’Università IULM, nella seduta di ieri, ha deliberato all’unanimità, su proposta unanime del Senato Accademico, il rinnovo del mandato rettorale al prof. Giovanni Puglisi, ordinario di Letterature Comparate, per il quinquennio 2010-2015.

Gli organi accademici, hanno espresso al Rettore Puglisi “apprezzamento per l’opera svolta finora a sostegno dello sviluppo dell’Ateneo, nonché per avere favorito il miglioramento costante ed efficace delle condizioni per l’attività di ricerca e l’offerta didattica”.

Il prof. Puglisi, ringraziando gli organi accademici per la rinnovata fiducia, ha espresso la volontà di continuare con determinazione nella sua attività con pari spirito di servizio e una sempre più forte convinzione che il successo dell’Ateneo passi attraverso l’impegno di tutti coloro che vivono nella IULM, senza differenza di ruoli e di funzioni.

Nel mandato che si è appena concluso, il Rettore Puglisi e gli organi di governo dell’Ateneo si sono concentrati sulla razionalizzazione dell’offerta formativa, ora raggruppata in quattro facoltà, sull’ampliamento e il consolidamento della rete di alleanze strategiche e di partenariati e sul potenziamento della ricerca. Si è  inoltre operato sull’ottimizzazione dei servizi in un’ottica di maggiore efficienza ed efficacia e sull’evoluzione del campus universitario, che oggi ricopre una superficie di 39.000 mq.

Nuove tecnologie, ricerca, sperimentazione e internazionalizzazione: questi gli obiettivi del prossimo mandato – dichiara Puglisi – che perseguiremo con la determinazione e la forza di cui il nostro Ateneo è capace grazie alle tante intelligenze che compongono la nostra comunità, alla qualità dell’impegno di molti e all’indipendenza dai poteri politici ed economici che rende la IULM un’università davvero libera”.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.