Conclusa la mostra “un sorriso dall’Africa”

46 giorni di esposizione, 25 tele in mostra, 36 bambini coinvolti nella realizzazione, 4 conferenze dibattito, oltre duemila visitatori.

Ecco i numeri della mostra d’arte e solidarietà “Un sorriso dall’Africa” conclusasi il primo febbraio alla Galleria d’Arte contemporanea “Il Mitreo” di Roma.

Alcuni nomi della filosofia contemporanea – da Giacomo Marramao a Carlo Cellucci, passando per Pierluigi Valenza, Pietro Montani, Roberto Finelli, Elio Matassi ed Edoardo Ferrario – hanno firmato le opere di Emiliano Yuri Paolini: venticinque ritratti fotografici di altrettanti giovani studenti di filosofia colorati liberamente da bambini africani.
 
“Un successo inaspettato che ci rende estremamente orgogliosi. Con questa iniziativa – in cui hanno creduto fin da subito la Regione Lazio, il Comune di Roma e l’Istituzione Biblioteche – abbiamo dimostrato come l’arte contemporanea sia capace di uscire dalla sua autoreferenzialità e porsi al servizio dell’altro, lavorando per migliorare la condizione delle donne nella Repubblica Democratica del Congo.

Siamo solo all’inizio di un percorso complesso e articolato di cui la mostra rappresenta il primo step – ha affermato così l’artista Emiliano Yuri Paolini nel corso del finissage – nei prossimi mesi sarà avviata la seconda fase del progetto, denominata ‘Adotta un sorriso’, attraverso cui chiederemo alle scuole romane di adottare le opere per finanziare progetti di microcredito e la creazione di una cooperativa sociale nella martoriata regione sub-sahariana”.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.