“The greatest silence”, stupri nella RD Congo

Questo film riguarda una storia mai raccontata prima. Questa ci sembra già una buona ragione per vederlo.

Sin dal 1998 una guerra sta sconvolgendo la Repubblica Democratica del Congo (RDC). Sono più di 4 milioni le persone morte. Incalcolabili sono i feriti e i dispersi.

Sono decine di migliaia le donne e le ragazze che sono state sistematicamente rapite, stuprate e torturate sia da soldati di milizie straniere sia da quelli dell’esercito regolare congolese.

Il mondo non sa niente di queste donne.

Le loro storie non sono mai state raccontate. Soffrono e muoiono in silenzio. In The Greatest Silence, hanno finalmente l’opportunità di parlare.

La produttrice e regista Lisa F Jackson e il film “The Greatest Silence: Rape in the Congo” ha recentemente vinto i seguenti premi:

  • a Woman of Courage Award from the UCSF National Center of Excellence in Women’s Health;
  • Gracie Award for Long Format Documentary from American Women in Radio & Television (AWRT);
  • the David Chow Humanitarian Award 2008 which recognizes “unselfish acts of kindness and humanitarianism”;
  • and a Women’s Image Network WIN award for Outstanding Film or Show Directed by a Woman

http://www.youtube.com/watch?v=0oGGpulYsZY

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709