Somalia: uomo uccide moglie

Un uomo ha ucciso ieri notte la propria moglie in un quartiere a sud della capitale Mogadiscio. Un vicino di casa lo ha riferito oggi ad AfricaNews.

Una persona a conoscenza del fatto ha detto che la donna sposata ha dormito con un altro uomo anche se suo marito non aveva divorziato da lei. Secondo alcuni vicini di casa nel distretto Wadajir, un altro uomo l’avrebbe messa incinta.
 
Alcune fonti raccontano che l’uomo, che si trovava all’estero, ritornato prima del previsto abbia scoperto la moglie incinta in compagnia di un altro uomo.
 
L’assassino che ha ucciso la donna ha usato un coltello.
 
Un episodio del genere è raro in Somalia nonostante la guerra civile e la totale mancanza di leggi nel paese del Corno d’Africa.
 
Ahmed Hassan Da’i, commissario del distretto Wadajir, ha detto che la polizia sta approfondendo la vicenda. “Le forze di sicurezza stanno cercando l’assassino”, ha detto Da’i.
 
Il ditretto meridionale di Wadajir è uno dei pochi quartieri controllato dal governo nazionale appoggiato dall’Occidente guidato dall’islamico moderato Sharif Shiekh Ahmed.
 
La Somalia non ha un governo vero e proprio da quando i signori della guerra hanno spodestato il dittattore Mohamed Siad Barre nel 1991.

Muhyadin Ahmed Roble
Freelance Journalist
Muhudin01@gmail.com
Facebook: Muhyadin Ahmed Roble

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709