Reggio Calabria ospita conferenza sull’Africa

L’Accademia di belle arti di Reggio Calabria ha ospitato dal 24 al 26 novembre la conferenza e la mostra fotografica sull’Africa “un ponte con l’Africa dialogo ed interculturalità”.

Due argomenti di attualità che hanno coinvolto e stimolato la cittadinanza della città sullo Stretto di Messina sono stati al centro dei primi due giorni.

Mercoledì 26 novembre si è svolto il seminario “storie di donne nel mondo” mentre giovedì 27 l’incontro era intitolato “dialogo fra culture nel Mediterraneo”.

“Un segno significativo del processo di trasformazione sociale in atto può essere identificato nelle immigrazioni multietniche femminili – è scritto nel depliant di presentazione del seminario – che rappresentano una sfaccettatura nuova rispetto ai percorsi migratori del passato. La donna immigrata non è più né isolata né subalterna: arriva nel nuovo paese cercando di accrescere la sua cultura e la sua professionalità non con il “mito del ritorno”, ma in vista di un nuovo progetto di vita”.

La giornata di giovedì è stata dedicata al dialogo fra le cultura e tra le persone. “Il confronto – è scritto nello stesso depliant – scaturisce da riflessioni sulle identità culturali nel quadro degli attuali processi d’integrazione globale. Per l’Italia, l’Africa è uno specchio dove riconosciamo i nostri limiti di non-conoscenza, di mancata unione malgrado il Mediterraneo”.

L’iniziativa è promossa dall’assessorato alle politiche sociali del Comune di Reggio Calabria e realizzata da Baobab, associazione di volontariato panafricana onlus.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709