RD Congo: continua la guerra in nord Kivu

Mentre si celebrano i 60 anni della dichiarazione dei diritti dell’uomo con il motto “ogni essere umano ha i suoi diritti”, in Kivu e nelle altre zone della Repubblica Democratica del Congo la guerra continua. Lo scrive Elia Varela Serra ripresa da Global Voices online.

“In molte parti del mondo – scrive – la situazione dei diritti umani è lontana dall’essere quella ideale e le violenze sessuali sono un pericolo quotidiano. Uno di questi posti è la provincia del nord Kivu nella repubblica democratica del Congo”.

Nel pezzo pubblicato online a questo indirizzo (in inglese), Elia Varela Serra, cita il giornalista Michael Kavanagh: “Sono corrispondente dalla RDC ormai da cinque anni e non c’è niente di più frustrante dei commenti sbrigativi e superficiali su quanto il conflitto in Africa sia endemico. Raramente la violenza è irrazionale, quasi sempre ha origini e cause che possono essere trovate. Spesso siamo troppo impegnati o svogliati per imparare e approfondire una situazione”.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.