Problema acqua: milioni di dollari buttati

Sarebbero centinaio i progetti diventati inutilizzabili per la costruzione di pozzi in Africa occidentale.

La notizia, a cura di Riccardo Bianchi, è apparsa sul sito dell’Ifg, Istituto per la formazione al giornalismo, di Milano.

“Centinaia di milioni di dollari buttati nel pozzo. Anzi, nei pozzi. Secondo un’analisi dell’Istituto Internazionale per l’ambiente e lo sviluppo (IIED), migliaia di progetti per l’acqua nelle zone rurali dell’Africa non sono mai stati controllati, andando così in rovina e diventando inutilizzabili.

Riportando alcune recenti ricerche svolte in alcuni paesi, i dati non sono incoraggianti. In Ménaka, regione del Mali, l’80% dei pozzi non funziona. Nel nord del Ghana il 58% avrebbe bisogno di essere riparato. Su 52 pozzi costruiti dalla Caritas dal 1980 nella regione del Kaolack in Senegal, solo 33 sono operanti.

La Fondazione FairWater ha stimato che circa 50mila strutture in tutto il continente potrebbero non essere più agibili”.

 

Fonte: Ifgonline.it

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709