PIL dell’Africa +2,8% nel 2009 – AEO

Il PIL dell’Africa crescerà meno del previsto segno che la crisi economica globale sta coinvolgendo anche questo continente. E’ quanto emerge dall’African Economic Outlook presentato ieri a Parigi.

Il Prodotto Interno Lordo del Continente crescerà solo del 2,8% nel 2009, in calo rispetto alle previsioni di un PIL al 5,7% fatte prima della crisi.

Come scritto su OECD.org presentando l’African Economic Outlook (AEO) 2009: “Gli autori dell’AEO prevedono che la crescita africana rimbalzerà al 4,5 percento nel 2010. Per il 2009 è previsto un ribbasso al 2,4 percento della crescita dei paesi esportatori di petrolio, mentre per quelli che lo importano il ribbasso è previsto al 3,3%.

Il calo dei prezzi delle materie prime e la diminuzione della domanda dai paesi OECD avrà un effetto negativo sui bilanci degli stati africani, con un deficit previsto per il 2009 intorno al 5,5 percento del PIL. Gli investimenti diretti esteri sono diminuiti del 10 percento circa nel 2008″.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709