La fame dell’Africa non è fatalità – Dell’Olio

La fame dell’Africa non è fatalità –
22 febbraio 2010 – Tonio Dell’Olio

Da quella fonte inesauribile di “notizie altre” che è la Missionary
International News Agency, riprendo le riflessioni di Modibo Sidibé, primo ministro del Mali, al X Forum di Bamako su “L’Africa 50 anni dopo l’indipendenza: la sfida della fame nel continente”, terminato sabato scorso.

“La fame non è una fatalità a cui bisogna rassegnarsi, ma la
conseguenza di un’ingiusta ripartizione del cibo che il nostro pianeta produce e senza dubbio l’Africa ha la capacità di nutrire se stessa e contribuire alla sicurezza alimentare mondiale. Nel corso degli anni, l’Africa ha certamente conosciuto battute d’arresto nella realizzazione di adeguate politiche agricole; ma azioni audaci hanno dato risultati positivi, dimostrando che esistono ricette realizzabili e che possono essere riprodotte altrove nel continente, a condizione che ci sia la volontà politica di tradurre i progetti in azioni
concrete”.

La volontà politica. Una chiave fondamentale per ridare dignità a
milioni di esseri umani. Una condizione indispensabile per liberare dalla fame. La fame che non è scritta nel palmo della mano
dell’Africa. È frutto dell’economia di rapina di cui alcuni sono
autori e altri vittime.

http://www.peacelink.it/mosaico/a/31257.html

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.