“Italia non deve arrivare impreparata a Oslo”, Ong

“L’Italia non può presentarsi a Oslo a mani vuote. Le prese di posizione politiche vanno sostenute da azioni concrete”. Sono queste le parole di Giuseppe Schiavello, direttore della Campagna italiana contro le mine, pronunciate durante la conferenza che si è tenuta oggi a Roma a palazzo Madama.

All’incontro hanno partecipato il Sottosegretario agli Affari Esteri Enzo Scotti, il Presidente della Croce Rossa Italiana Massimo Barra e Emanuele Brambilla, responsabile della comunicazione della Fondazione Don Gnocchi.

“Il parallelismo tra la situazione vissuta dalle generazioni dei nostri padri e nonni e le immagini che ci arrivano ogni giorni da Paesi come l’Afghanistan, la Cambogia o il Libano ci ricorda che i problemi delle popolazioni colpite dai residuati bellici esplosivi non sono poi così lontani da noi e ci deve spingere ad agire per evitare il ripetersi di queste tragedie,” ha dichiarato Giuseppe Schiavello

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709