“Il Continente non è più marginale” – Lo Bello

lobello.jpg“Il continente africano non è più marginale”. Lo ha detto il presidente di Confindustria Sicilia, Ivan Lo Bello, durante il forum sullo sviluppo dell’Africa in corso a Taormina.

“Prima era un terreno di scontro, poi è diventato marginale, oggi il Continente ha trovato la sua centralità”, ha aggiunto Lo Bello. “Questo è dovuto all’aumentato interesse per le risorse energetiche vista la scarsità delle stesse in altre zone del pianeta. In questo quadro in cui il Continente ha ritrovato un suo ruolo, l’Europa fatica a trovare una sua strategia. Il risultato è che gli accordi tra l’Europa e l’Africa sono per lo più bilaterali”.

In seguito Lo Bello ha sottolineato il ruolo della Sicilia che deve inserirsi “nelle strategie della Ue e dell’Italia” e ha evidenziato il ruolo delle imprese siciliane in Africa. “Diverse imprese siciliane – ha detto Lo Bello – hanno investito e continuano a investire in Africa. Non solo nel nord del Continente ma anche nelle altre aree”.

Il presidente di Confindustria Sicilia ha concluso spiegando i motivi del successo degli investimenti e della strategia economica cinese in Africa, perché “non negozia solo concessioni energetiche, ma le accompagna con interventi concreti nella sanità, nella formazione, nella costruzione di infrastrutture”.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.