“L’Africa può liberare se stessa”, Rosario Fundanga

rosariocfundanga.jpg“L’Africa si può liberare delle catene del passato”. Lo ha detto la signora Rosario Chailunga Fundanga, Country coordinator delle Nazioni Unite, global compact for Zambia, durante il suo discorso al forum sullo sviluppo dell’Africa a Taormina, Italia.

L’ambiente, i diritti umani e la corruzione sono stati gli argomenti principali del suo discorso. “Negli ultimi anni si è cpito sempre più che migliorare l’ambiente, tutelare i diritti umani e combattere la corruzione possono avere un impatto positivo sulla crescita economica“, ha aggiunto.

“Oggi la maggior parte dei governi dell’Africa – ha concluso Chailunga Fundanga – apprezzano le collaborazioni pubblico-private, l’era del sospetto reciproco si sta avvicinando lentamente alla fine. Nonostante questo molto rimane ancora da fare”.

Foto: Michele Naccari, Studio Camera

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.