Zanzibar: presto un business forum italo-tanzaniano

Si dovrebbe tenere presto, nel mese di settembre 2022, un business forum italo-tanzaniano a Zanzibar e Dar es Salaam. E’ quanto si apprende da un comunicato stampa della Farnesina dello scorso 23 febbraio in merito all’incontro tra il presidente di Zanzibar, Hussein Mwinyi, e l’ambasciatore italiano, Marco Lombardi.

Il business forum dovrebbe essere realizzato in collaborazione con ICE.

Qui di seguito la nota stampa della Farnesina.

L’Ambasciatore d’Italia a Dar es Salaam, Marco Lombardi, ha incontrato ieri, 22 febbraio, il Presidente di Zanzibar, Hussein Mwinyi. Nel corso dell’incontro, l’Ambasciatore Lombardi ha presentato una serie di iniziative dirette a realizzare mutuo beneficio all’Italia e a Zanzibar.

Lombardi ha sottolineato come, da parte italiana, si sia favorita, nel 2021, la creazione della Hotel Association Zanzibar (HAZ) e come si stia incoraggiando l’avvio di ulteriori collaborazioni economiche anche attraverso la realizzazione, in collaborazione con l’ICE, di un Business Forum italo-tanzaniano che dovrebbe tenersi a Zanzibar e a Dar es Salaam nel prossimo mese di settembre. Il settore privato italiano ha investimenti sull’Isola per oltre due miliardi di dollari.

L’Ambasciatore ha anche segnalato il crescente interesse dei vettori aerei italiani a servirsi del rinnovato aeroporto Karume di Zanzibar così da prevedere nuove rotte che consentano maggiori collegamenti tra il nostro Paese e la Tanzania. Il Presidente Mwinyi, esprimendo viva soddisfazione per la presenza economica italiana nell’Isola che crea numerosi posti di lavoro, ha auspicato che da parte italiana si privilegino voli di linea con Zanzibar più che voli stagionali e ha sottolineato che la sua Amministrazione ha varato un’iniziativa volta a concedere in leasing per fini turistici le isole più piccole dell’arcipelago di Zanzibar.

Fonte: esteri.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.