WWF, un premio alle donne africane

WWF: “UN PREMIO ALLE DONNE AFRICANE”

Premiato dal WWF il documentario “African Women”

Va al documentario “African women” sulle donne africane realizzato da Stefano Scialotti il Premio Speciale Ambiente attribuito dal WWF al miglior film tra quelli presentati al Festival Internazionale del Film di Roma.

Le donne africane, recentemente insignite del Premio Nobel per la Pace, e le loro battaglie a difesa della natura e della biodiversità, come base fondamentale per uno sviluppo sociale equo e giusto, sono le protagoniste del documentario che ha vinto la seconda edizione del Premio Speciale Ambiente.

Il Premio quest’anno con il nome di “Urban City-Green Style” è dedicato dal WWF agli stili di vita sostenibili.

Il film premiato, scelto tra tutte le categorie presenti al Festival, è quello che meglio sa comunicare come le azioni quotidiane di ognuno di noi possano orientare il mondo verso un futuro più etico, più sostenibile, più rispettoso delle risorse del pianeta.

Ecco le motivazioni della scelta: “Un’ampia riflessione, argomentata dalle stesse protagoniste, le donne del Continente nero, riprese in tante delle loro attività quotidiane in un paese come il Senegal che presenta le più grandi sfide del futuro per la sostenibilità ecologica, dell’equità e della giustizia sociale. Il ruolo preminente e significativo delle donne africane come concrete protagoniste di nuovi modelli di sviluppo realmente equi e sostenibili, vera speranza per un futuro diverso e migliore di quello attuale, traspare in tutto il documentario (dalle attività di pesca a quelle agricole fino alla sfida dell’educazione alla procreazione responsabile).

Il documentario inoltre ha come “filo rosso” la campagna per il Nobel alle donne africane che, oltre ad essere stato sancito dalla recente attribuzione dei Premi Nobel per la Pace 2011 a Ellen Johnson Sirelaf, Leymah Gbowee e Tawakkol Karman, era stato attribuito nel 2004 alla grande ambientalista keniota Wangari Maathai (scomparsa il 25 settembre scorso), pioniera nel dimostrare il valore dell’impegno diretto in difesa della natura e della biodiversità come base fondamentale per uno sviluppo sociale, equo e giusto. Ed è anche in suo ricordo ed allo straordinario valore della sua opera che desideriamo indirizzare questo Premio.”

 

Fonte: comunicato stampa WWF

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.