Vita in Camerun: punto di vista di una volontaria

Anche se molti potrebbero pensare che la vita dei volontari in Africa sia tra le più difficili e che non hanno molte comodità conosciute nel cosiddetto mondo sviluppato, tra cui computer e internet, per la volontaria Tracy E. Longacre non è esattamente così.

Infatti dal Camerun riesce ad aggiornare regolarmente i suoi due blog e il suo account di foto su Flickr.

Africanews.it l’ha intervistata via email lo scorso 7 luglio.

Cosa fai in Camerun?

Sto lavorando (o forse dovrei dire lavoravo perché sto per lasciare il paese) come una volontaria per VSO (www.vso.co.uk). Faccio parte di una Ong (Organizzazione non-governativa) collegata alla rete di organizzazioni della società civile camerunense chiamata North West Association of Development Organisations (NWADO) (Associazione delle organizzazioni per lo sviluppo del nord-ovest). Mi occupo dello sviluppo dell’organizzazione, della capacità di costruire e di diversi processi di lavoro.

Come vivi in Camerun?

Vivo in una casa di due stanze, che per gli standard del paese è considerata di “classe media”. C’è l’acqua corrente (quando scorre !), l’elettricità e una cucina con un frigorifero. Molti camerunensi che non se la possono permettere (negozianti, donne che vendono verdure, ecc.) vivono in case senza tubature per l’acqua e con cucine tradizionali con forno a legna. Tuttavia quasi tutti in città hanno l’elettricità e spesso anche una TV, uno stereo, un videoregistratore. Tutte cose che stanno molto in alto nella lista delle priorità rispetto a tubature idriche dentro le case e a cucine funzionali.

Come hai trovato lavoro in Camerun?

Non ero proprio alla ricerca di un lavoro in Camerun. Diciamo che ho risposto ad un annuncio della VSO che cercava una volontaria e ho indicato che avevo un forte interesse per l’Africa. Dopo una lunga serie di colloqui, avevo la possibilità di scegliere tra due posizioni. Così ho scelto quella per la quale pensavo di avere più capacità. Mi hanno accettato e subito dopo iniziavo il periodo di preparazione prima di partire e subito dopo il mio arrivo in Camerun.

Come si vive nella tua città e come si vive in Camerun?

Com’è la vita qui? Fantastica. La maggior parte degli africani direbbe sempre che la vita è eccezionale (in base alla mia esperienza) ! Bamenda si trova nel nord ovest del paese, nella North West Province esattamente, che è una parte anglofona del Camerun, una minoranza in un paese a vasta maggioranza francofona. E’ anche la sede dell’opposizione politica, così questa parte di Camerun viene di solito trascurata da un governo che è molto accentratore. In molti paese questo non influenzerebbe molto la vita delle persone, ma in un sistema molto centralizzato fa molta differenza per la vita quotidiana delle persone.

Foto: Tracy Longacre Flickr’s photostream e anika.elizabeth on Panoramio

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.