Ue: Esteri, focus su Siria, Libia, Egitto

La situazione in Myanmar, Egitto, Siria e Libia sono i temi su cui si articolano i lavori del Consiglio dei Ministri degli Esteri Ue a Lussemburgo dove è prevista la presenza del Premio Nobel Aung San Suu Kyi mentre il Ministro Emma Bonino, che esprimerà sostegno politico all’attuazione del Piano d’Azione Ue- Myanmar, approvato lo scorso luglio, annuncerà ai colleghi europei la visita a Roma, mercoledì 23 ottobre, del Ministro degli Esteri birmano Lwin per consultazioni bilaterali.

Bonino e Lwin presiederanno un seminario con un focus specifico sulle opportunità di investimento per le imprese italiane nel Paese asiatico. L’Italia ha creduto ed investito negli ultimi anni sull’apertura politica dedicato ala transizione democratica del Paese.

Le crisi in Siria, Libia ed Egitto

Per quanto riguarda le crisi in Egitto, Siria e Libia (quest’ultimo punto inserito su richiesta di Italia e Malta, anche per quanto riguarda i risvolti sui flussi migratori), il Ministro Bonino si soffermerà sulle prospettive negoziali di Ginevra 2 e sul processo di eliminazione delle armi chimiche con l’appoggio dell’Ue all’Opac. Sarà poi discussa la delicata situazione in Libia, all’indomani del sequestro del Primo Ministro Zeidan e in un quadro di persistente stallo del processo politico. L’Alto rappresentante per la politica estera Ue, Catherine Ashton, farà il punto sull’Egitto. All’ordine del giorno anche la preparazione del Vertice di Vilnius sul Partenariato Orientale.

Fonte: esteri.it

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.