Tripoli: diminuiscono gli scontri

Ci sono stati meno combattimenti a Tripoli. I ribelli dicono di controllare ormai la maggior parte della capitale libica, nonostante si verifichino ancora scontri con sacche di irriducibili.

Il Consiglio Nazionale di Transizione sta cercando di ristabilire la situazione, ma i problemi non dipendono solo dall’ordine. In città scarseggia tutto.

Non c’è elettricità, manca la benzina, anche l’acqua è diventata preziosa. I residenti si lamentano che in un paese ricco di petrolio come la Libia, la benzina è diventata più cara dell’oro.

 

 

 

 

Fonte: euronewsit

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.