Sulla Libia si spacca il governo italiano – La7

Il senatore Castelli ha annunciato che non voterà la missione in Libia e nel Governo c’è la possibilità sempre più alta di una rottura tra Berlusconi e la Lega. Nelle file del centrosinistra Arturo Parisi è poco convinto del voto di Latorre, accusato di aver aiutato il senatore Tedesco.

 

InOnda del 21/07/2011 – Politica: i giorni del giudizio

 

 

Fonte:

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.