Sudafrica rivede statistiche prezzi produzione

JOHANNESBURG, 17 novembre – L’ufficio di statistiche del Sudafrica ha annunciato, giovedì, importanti cambiamenti al suo indice sui prezzi alla produzione. Un cambiamento che comporterà un minor peso del settore della produzione mineraria e che renderà l’indice un indicatore più preciso per il calcolo dell’inflazione.

L’agenzia ha detto che modificherà l’indice PPI con “tutti i beni” dividendolo in cinque indici relativi a cinque industrie: agricoltura, miniere, elettricità, beni manifatturieri intermedi e beni manifatturieri finali.

L’istituto statistico aggionerà, inoltre, le categorie dell’indice PPI [Indice prezzi alla produzione] annualmente con effetti a partire dal 2014, mentre l’indice CPI, indice prezzi al consumo, sarà rivisto ogni tre anni a partire dal gennaio 2013.

“Ciò permetterà all’indice PPI di riflettere i cambiamenti nella produzione non appena i dati saranno disponibili,” ha comunicato Stats S.A. .

 

Fonte: Reuters Africa newsletter

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.