Sottosegretario Giro a insediamento presidente Mali

“Tappa importante che prova l’impegno del Paese e il buon investimento della comunità internazionale. Per l’Italia è paese prioritario perché nostro confinante.” Queste le parole del Sottosegretario agli Affari Esteri, Mario Giro, oggi a Bamako alla cerimonia d’insediamento del presidente del Mali, Ibrahim Boubachar Keita. L’insediamento costituisce una tappa importante del processo di riconciliazione nazionale e transizione democratica del Paese, dopo la deposizione del Presidente Touré avvenuta lo scorso anno, seguita dall’operazione militare dell’Unione Africana nel nord del Paese.

“Il popolo e le forze democratiche del Mali hanno rispettato una scadenza importante, dando prova della loro volontà di cambiamento e meritandosi ampiamente il sostegno accordato dalla comunità internazionale” dichiara il Sottosegretario Giro.

“L’Italia considera il Mali e tutti gli Stati della fascia del Sahel come Paesi confinanti e strategici che, a fianco dei partner europei, siamo impegnati a sostenere. Il Presidente Keita ha di fronte sfide importanti di riconciliazione e sviluppo, l’Italia è pronta a sostenerlo” conclude il sottosegretario Giro.

Fonte: esteri.it

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.