“Sirte si arrenda”. I ribelli verso la “battaglia finale”

L’obiettivo è Sirte e il conto alla rovescia iniziato: fino a sabato perché la città natale di Gheddafi si arrenda.

I ribelli lanciano l’ultimatum e insieme alla Nato cingono d’assedio la roccaforte del Colonnello, per spingerla a quella simbolica resa, che eviterebbe ai fedelissimi del Rais la promozione a martiri.

La battaglia finale è imminente, dicono i vertici del Consiglio Nazionale di Transizione. Ma la porta al dialogo è ancora aperta.

 

 

Fonte:

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.