Roma: lun. 1 si chiude “UN SORRISO DALL’AFRICA”

Sarà un finissage con importanti esponenti della cultura e dell’arte italiana a concludere lunedì 1 febbraio la rassegna d’arte e solidarietà “Un sorriso dall’Africa” del giovane artista romano Emiliano Yuri Paolini allestita nei locali della Galleria d’arte contemporanea ‘Il Mitreo’ di Roma.

La mostra – realizzata dall’Associazione Terra d’Arte con il finanziamento della Regione Lazio e dell’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma – vede esposti venticinque ritratti fotografici dei sorrisi di altrettanti giovani studenti di filosofia, riprodotti in bianco e nero su tele di 2 metri per 2, successivamente colorati da bambini africani e firmati da importati filosofi della contemporaneità, da Giacomo Marramao a Carlo Cellucci, passando per Pierluigi Valenza, Pietro Montani, Roberto Finelli, Elio Matassi ed Edoardo Ferrario. 

“Un progetto artistico – spiega l’autore Emiliano Yuri Paolini – che pone l’arte visiva al servizio di una concreta finalità di raccolta fondi. Lo scopo della nostra iniziativa è infatti alleviare le sofferenze delle ‘femmes violées’ congolesi che, abbandonate dai mariti e dalla famiglia dopo essere state stuprate, vivono in una condizione di estrema prostrazione e sofferenza. Altro obiettivo è sostenere progetti di microcredito e la creazione di una cooperativa sociale per le cosiddette ‘donne facchino’, costrette quotidianamente a trasportare sulle loro spalle gravi pesi per garantire la sussistenza del proprio villaggio. Un evento che con la seconda fase del progetto, Adotta un sorriso, trasporteremo nelle scuole romane, cui chiederemo di adottare le opere per contribuire così al successo dell’iniziativa umanitaria”.

Seguirà aperitivo

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.