Riunione testimoni di Geova in lingua amarica e tigrina

Si avvicina nuovamente l’occasione di riunirsi per i testimoni di Geova di lingue Amarica e Tigrina di tutta Italia.

Sabato 1 e Domenica 2 Ottobre in via Pastore 1 a Imola (Bo), si svolgerà l’annuale assemblea di Circoscrizione dal tema : “Sia santificato il nome di Dio” tratto dal vangelo di Matteo 6:9.Gesù il figlio di Dio tenne in alta stima il nome del Padre, riservandogli il primo posto nella preghiera modello o del Padre nostro.

Di cosa si parlerà? Alcuni dei temi che verranno sviluppati nel programma del Sabato sono: “Facciamo conoscere il nome di Dio come servitori a tempo pieno” e “Perché il nome di Dio deve essere Santificato ? ”.

Uno dei momenti più gioiosi ed emozionanti dell’assemblea sarà la cerimonia del battesimo dei nuovi testimoni di Geova per immersione completa in acqua, previsto il Sabato alle ore 11,35.

I nuovi apprezzeranno in particolar modo il discorso pubblico che si terrà Domenica alle ore 13.45 dal tema : “Geova santificherà il suo grande nome ad Armaghedon”.

Inoltre verrà pronunciato un simposio in quattro parti che spiegherà come santificare il nome di Dio con i pensieri,le parole,le scelte e la condotta.

Gruppi organizzati partiranno principalmente da Bassano del Grappa (VI),Pordenone, Udine, Torino, Milano, Bologna, Pesaro, Parma, Firenze e Roma, ma molti altri Etiopi ed Eritrei arriveranno da varie parti d’Italia.

Da alcuni anni diversi gruppi di testimoni di Geova Italiani, nelle regioni in cui più forte è la presenza di immigrati dell’Etiopia e dell’Eritrea, hanno intrapreso lo studio delle lingue Amarica e Tigrina allo scopo di condividere con questa gioiosa comunità’ la ricchezza degli insegnamenti biblici, ‘rivolti a persone di ogni razza, cultura ed estrazione sociale’. Questa unità fra le razze non è semplice “tolleranza superficiale”, ma ha profonde radici nei sentimenti dei Testimoni.

Nuovamente a Imola, quindi, gli studenti biblici Etiopi e Eritrei avranno la possibilità di ritrovarsi insieme ad altri 300 confratelli.

In un periodo in cui la presenza e l’inserimento nella società di cittadini extracomunitari nel nostro paese costituisce un argomento controverso e di scottante attualità , questo congresso dei testimoni di Geova Etiopi ed Eritrei in Italia offre un esempio di come l’ applicazione dei principi biblici permetta di superare ogni divisiva barriera linguistica, razziale e sociale”.

I testimoni di Geova invitano tutti ad assistere all’assemblea per saperne di più sull’argomento della santificazione del nome di Dio.

Tutti e tre i giorni le sessioni del programma avranno inizio alle 9,20 del mattino.

L’ingresso è libero e non si fanno collette.

 

 

Fonte: comunicato stampa

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.