RITORNO, VERSO UN PUNTO D’EQUILIBRIO

RETOUR, VERS UN POINT D’éQUILIBRE

Attraverso un viaggio visivo soggettivo, al tempo stesso realista e simbolico, la giovane filmmaker franco-algerina si interroga sul senso dell’identità, cercando di ricreare gli elementi che costituiscono la sua identità, meglio le sue identità da individuare in Algeria così come in Francia. In maniera quasi sperimentale, lontano da una narrazione tradizionale, Nadia Chouieb s’incammina con la videocamera per le strade, il deserto, la campagna, le abitazioni registrando testimonianze e comportamenti per comporre una serie di quadri visivi e sonori carichi di una profonda suspense interiore. Il film fa parte della serie di lavori realizzati per l’atelier di creazione documentaria “Bejaïa Doc”.

Algeria/Francia – 2009

Regia: Nadia Chouieb

Sceneggiatura: Nadia Chouieb

Fotografia: Nadia Chouieb

Montaggio: Dominique Päris

Suono: Nadia Chouieb

Musica: Erik Satie

Interpreti: Saliha Ridouh, Luc Chaulet, Amel Bourboune, Amen Ridouh, Nora Benrahou Formato: Video

Durata: 23 min.

Versione originale: Arabe, Français

Produzione: Cinéma et mémoire, Kaïna cinéma (in partenariato con Etouchane)

Distribuzione Ateliers Varan, tel: +33 143 56 64 04, contact@ateliersvaran.com

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.