Raymond Bett batte il record alla maratona di Atene

Il keniano Raymond Bett ha battuto il record della maratona di Atene oggi, domenica 11 novembre, facendo registrare la sua seconda vittoria negli ultimi tre anni nell’unica gara che si disputa annualmente sul tracciato originale.

Il corridore ventottenne ha fatto segnare 2 ore, 11 minuti e 35 secondi, cioè quattro secondi in meno del tempo segnato dal vincitore dell’anno scorso Abdelkerim Boubker.

Resta ancora da battere, tuttavia, il record di 2:10.55 dell’italiano Stefano Baldini alle olimpiadi del 2004, mentre quello di Bett è stato il quarto tempo più veloce registrato in gara.

“Tutto è andato bene. Il tempo è stato bellissimo. E’ stata una gara difficile con un alto livello di competizione,” ha detto il vincitore che ha promesso che “se starò bene ritornerò anche l’anno prossimo perché mi piace il tifo delle persone.”

Paul Kosgei ha superato Alex Kirui finendo così secondo (2:12.20), lasciando il suo compatriota keniota in terza posizione (2:12.26).

Primo tra i greci e nono in classifica complessiva si è attestato Michalis Parmakis che così ha vinto la Greek Marathon Championship col tempo di 2:21.56. Lo stesso ha vinto anche nel 2010.

La vittoria nella gara delle donne appartiene a una keniana, Chemtai Yadaa, col tempo di 2:40.00, sette secondi in meno della ucraina Svitlana Stanko. La keniana Chelangat Kimetto si è aggiudicata terza (2:40.28).

Magdalini Gazea ha vinto la competizione nazionale [greca] finendo quinta nella gara generale col tempo di 2:44.42.

 

Di George Georgakopoulos

Fonte: ekathimerini.com

Foto: sportingreece.com

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.