Poesia africana: APARTHEID ORRORE DEGLI ORRORI

A fiotti

Sono colati

Il sudore

Le lacrime

Il sangue

La terra d’Azaine

E imbrattata

Cadaveri ovunque

Case incendiate

Sepolture insanguinate

E così via

Da un lato all’altro

Del paese dilaniato

La morte ciecamente

Colpisce senza distinzione

D’età e di sesso

I Neri

Umiliati e spogliati

terrorizzati e deprivati

Di ogni diritto

Sulla propria terra in fiamme

Ecco la vergognosa opera

Dell’ Apartheid

Cittadella dal cuore trafitto

Dal disprezzo

Infinito di Mandela

Simbolo che rifiutò

La proposta di Botha

Per lo scambio della sua persona

Contro quella di Sakharov

Lui che condanna entrambi.

Amadou Moustapha Mbodji

Poeti Africani Anti-Apartheid

Edizioni Dell’Arco

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.