ONU necessità di soluzioni per crisi alimentari

Disastri naturali, guerre e istituzioni deboli hanno provocato crisi alimentari in 22 paesi. Lo hanno detto due agenzie dell’ONU in un report sulla sicurezza alimentare con lo scopo di lanciare un appello per trovare soluzioni a lungo termine in modo da aiutare gli stati a recuperare la loro capacità produttiva.

Fame cronica e insicurezza alimentare sono le caratteristiche più comuni del protrarsi di una crisi, secondo quanto è scritto nel report “State of Food Insecurity in the World 2010,” (lo stato dell’insicurezza alimentare nel mondo 2010) pubblicato dalla FAO (Food and Agriculture Organization) e dal PAM, programma alimentare mondiale  (World Food Programme (WFP).

Più di 166 milioni di persone malnutrite vivono in paesi che devono affrontare il protrarsi di queste crisi, ossia all’incirca il 20 per cento di tutte le persone malnutrite del mondo, o più di un terzo del totale se si escludono grandi paesi come Cina e India, è scritto nel report.

Fonte: moderghana.com,

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.