Nigeria: banca centrale facilita nuovi investimenti

LAGOS, 23 giugno – Il prossimo 1 luglio, la Nigeria eliminerà l’obbligo per gli investitori stranieri di comprare il debito del governo per almeno un anno. Si tratta di un tentativo per attrarre nuovi investimenti e stabilizzare la moneta. Lo ha comunicato la banca centrale giovedì.  Gli scambi interbancari esteri della Nigeria dipendono dalle entrate estere e dalle vendite mensili delle società energetiche per la fornitura di dollari. Maggiori investimenti esteri nel mercato obbligazionario potrebbero sostenere la naira.

L’obbligo di tenere obbligazioni per un anno e’ stato un disincentivo per gli stranieri che cercano di comprare il debito governativo della seconda economia più importante dell’Africa subsahariana perché limitava la loro capacità di uscire dalle esposizioni sulla naira.

Fonte: Reuters Africa newsletter

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.