MSF scopre campo immigrati neri a Tripoli

Non vorreste mai essere immigrati neri in Libia, ora meno che mai. Sono circa un migliaio i lavoratori affricani che sono accampati nel piccolo porto ad Ovest di Tripoli. Sanno di non essere amati dai libici. E ora il loro terrore sono le possibili rappresaglie, anche da parte dei ribelli.

“Qui i neri non piacciono a nessuno” racconta un giovane. “Quando sono cominciati i combattimenti cercavano i neri ovunque. Sfondavano le porte, picchiavano, prendevano la roba e la buttavano dappertutto e bisognava scappare per salvarsi la pelle”.

 

 

Fonte: euronewsit

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.