Mozambico: iniziata la fiera Facim

Per il Mozambico una settimana cruciale, con l’apertura della FACIM oggi e l’inaugurazione dei Giochi Africani domenica.

Tra le imprese italiane, si confermano gli interessi prioritari nei settori costruzioni, energie rinnovabili e turismo, mentre la Leonardo Business Consulting celebra 10 anni di presenza nel Paese.Maputo (Mozambico). 29 agosto 2011. Grande fervore a Maputo, che alla tradizionale vivacità di fine agosto (si apre oggi, alla presenza del Presidente Guebuza, la 47esima edizione della Fiera Internazionale Multisettoriale FACIM, acronimo di “Fiera Agricola, Commerciale e Industriale del Mozambico”, considerata il più importante momento promozionale ed il più rilevante evento economico nel Paese) associa anche l’inaugurazione -prevista per domenica 3 settembre- della decima edizione dei Giochi Africani.

“Due eventi molto diversi” commenta Simone Santi, Console Onorario del Mozambico e con una esperienza diretta nel Paese a partire del 1996 “ma che ben rappresentano il dinamismo del Paese.

Anche per quest’anno la crescita prevista è superiore al 7%, un trend costante nell’ultimo decennio, con il Global Peace Index 2011(Indice Globale della Pace) che conferma il Mozambico ai primissimi posti in Africa, con valori sostanzialmente paragonabili a quelli italiani”.

L’edizione in corso della Facim -che ha visto questa mattina l’inaugurazione del nuovo polo espositivo, a circa 30 chilometri dalla capitale- ha registrato un numero record di espositori (oltre 1500 mozambicani e 600 stranieri, in rappresentanza di 18 Paesi) e si prevede che anche il numero dei visitatori andrà a superare gli oltre 50.000 registrati nel 2010, attratti dalla possibilità di incontrare operatori attivi nell’intera area SADC (Comunità di sviluppo dell’Africa meridionale, che ammonta a 250 milioni di consumatori).

“La presenza italiana ad oggi si concentra e va consolidandosi soprattutto nei settori delle costruzioni, del turismo e dell’energia” rileva ancora Santi, impegnato anche nelle celebrazioni della Leonardo Business Consulting, che proprio in occasione della FACIM festeggia i 10 anni di presenza nel Paese, a supporto degli investimenti stranieri ed in particolare italiani.

“E’ importante però essere consapevoli sia della crescita delle imprese mozambicane, che dell’attenzione riservata al Mozambico da grandi Paesi ed investitori, a cominciare dal Brasile”. Tra gli operatori mozambicani, “Arte Maconde” (che promuove -soprattutto in Italia- il caratteristico lavoro di artigianato, dai batik alle sculture di legno, valorizzando e tutelando gli artisti locali) ha ricevuto per il secondo anno consecutivo il premio come migliore esportatore.

Una presenza italiana si registrerà anche ai Giochi Africani, visto che ad allenare la nazionale di basket del Camerun è stato recentemente chiamato Fabio Fossati, un passato illustre anche da giocatore.

Una notizia accolta con particolare piacere da Santi, che la passione per la pallacanestro la respira in famiglia da generazioni, e che ha creato proprio in Mozambico un centro per la pratica gratuita della pallacanestro, a favore di 100 bambini e bambine ospiti nell’orfanotrofio di Zimpeto (periferia di Maputo, dove si terranno i Giochi).

 

 

 

Fonte: Consolato onorario del Mozambico a Milano

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.