Mostra fotografica JE REVIENS a Verona

NEW WAVES

MOSTRA FOTOGRAFICA

JE REVIENS

Inaugurazione 31 ottobre 2014

ore 18.00

Museo Africano, vicolo Pozzo 1 – Verona

COBIANCHI_mostra-je-reviens 

Un racconto fotografico di un viaggio che inizia a Lampedusa e arriva fino in Mali, attraversando Tunisia, Libia, Niger e Costa d’Avorio. È questo Je reviens. Un percorso a ritroso, lungo le rotte dei migranti, compiuto da Giovanni Cobianchi.

Ma Je reviens è molto di più di un “semplice” viaggio. È il frutto di un’amicizia nata con un gruppo di giovani profughi centrafricani conosciuti a Verona presso un Centro di accoglienza, in cui Cobianchi ha lavorato tra il 2012 e 2013. I drammatici racconti dei ragazzi sulla loro fuga da casa, la traversata del deserto, le morti di alcuni compagni durante il viaggio della speranza, hanno spinto l’autore della mostra a ripercorrere a ritroso il medesimo itinerario.

Durante i sei mesi vissuti in Africa, Cobianchi ha ripercorso le rotte dei profughi, raccogliendo esperienze e storie attraverso la fotografia. La forma di espressione che gli è più congeniale.

 

L’AUTORE. Giovanni Cobianchi. La passione per il viaggio inizia da giovane, il suo vagare in maniera libera e solitaria, lo porta in Nicaragua, Colombia, Perù, Bolivia, Panama, Messico, Guatemala, Belize, Honduras, Kosovo, Albania, Serbia, Romania, Bulgaria, Turchia, Iran, Iraq, Marocco, Kenya. Dal 2008 le sue esperienze si fanno più estreme: il suo interesse diventa la strada, dorme dove capita e inizia a dedicarsi a chi vive in situazioni sociali dimenticate, borderline. Viaggiare per lui significa «muoversi e mescolarsi a chiunque e qualunque cosa incroci il suo cammino: esplorare camminando ed entrando in contatto con persone che casualmente incontra per la strada». Con il passare degli anni, la fotografia diventa per Cobianchi mezzo di condivisione con le persone che incontra. Interessato più alle storie che a i luoghi, cerca di fermare momenti di gioia, curiosità, tristezza e amore. Sentimenti che ogni viaggio regala a chi sa mettersi in ascolto dell’altro con sguardo pulito.

  • La mostra verrà inaugurata presso il Museo Africano il 31 ottobre alle ore 18, con ingresso libero. Dal giorno successivo fino al 16 novembre il costo del biglietto per visitare mostra e Museo sarà di 3 euro.
  • Per visite guidate tel. 045 8092199; mail info@museoafricano.org

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.