Ministero, indicazioni per riconoscere asilo a tutti i cittadini del Mali

Per chi ha già ottenuto il diniego, sarà necessario presentare ricorso – La circolare n. 4369 della Commissione Nazionale per il Diritto d’Asilo del Ministero dell’Interno del 15 giugno 2012 ha dato indicazioni importanti alla Commissioni Territoriali in merito al comportamento nei confronti di richiedenti protezione internazionale per i cittadini provenienti dal Mali.

Lo Stato dell’Africa occidentale attualmente presenta una situazione di grave crisi umanitaria in costante evoluzione, ed in mancanza di notizie ed elementi più dettagliati, come ad esempio la delimitazione delle aree di rischio, l’indicazione della Commissione Nazionale è quella di concedere la protezione sussidiaria a tutti i richiedenti la protezione internazionale provenienti dal Mali.

Dal punto di vista legislativo, questa possibilità è prevista dall’art. 12, comma 2 del D.Lgs. n. 25/2008, però è subordinata alla comprovata sussistenza di tutti gli elementi previsti per il riconoscimento dello status di rifugiato.

La linea da seguire, invece, per i cittadini maliani che hanno ricevuto una decisione negativa prima della crisi umanitaria, è necessario presentare ricorso, che verrà automaticamente accettato.

Circolare n. 4369 del 15 giugno 2012 Ministero dell’Interno

 

Fonte: http://www.immigrazione.biz/4034.html, migrantitorino.it

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.